consulenza-sicurezza-8108

Imprese: Obbligo Formazione del Personale

In Italia il tema della sicurezza sul posto di lavoro è normata dal Decreto Legislativo 81 08, noto anche come Dlgs 81/08 o Decreto 81.
Il “testo unico sulla sicurezza” è il principale riferimento per quanto concerne la consulenza sulla sicurezza sul lavoro, al centro del quale viene posto il tema di prevenzione in ambiente lavorativo, così come la tutela della salute fisica e metale dei lavoratori. Ogni azienda, indipendentemente dalla categoria di appartenenza, è tenuta a rispettare le norme contenute nel Testo Unico e che prevedono un’adeguata valutazione dei rischi, il controllo sanitario dei dipendenti e una preparazione a livello di antincendio e primo soccorso. Nel Decreto 81, oltre ai titolari dell’azienda e ai dipendenti vengono inseriti anche i liberi professionisti che eventualmente collaborino con l’azienda stessa.
L’attuazione della normativa prevede che in ogni azienda venga nominato un RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) che solitamente è il datore di lavoro, un RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza), un preposto, un addetto al primo soccorso, un addetto antincendio e infine un medico competente.
Tali soggetti vanno ageguatamente formati attraverso corsi sulla sicurezza in ambito lavorativo, così come devono essere periodicamente aggiornati in base a eventuali modifiche legislative.